Autcamp 2019

Sono aperte le iscrizione per partecipare ad Autcamp!

Durante l’Autcamp verrà allestita una mostra collettiva ed una serata artistica, i partecipanti che desiderano esporre una propria opera o esibirsi, inseriscano le informazioni necessarie compilando i campi appositi presenti nel modulo d’iscrizione.

Per iscrivervi come partecipante compilate questo modulo.

Per chi vuole partecipare come relatore e proporre il proprio intervento, il modulo è questo.

 

 

 

Convenzione pernottamento

Bologna offre molte soluzioni per il pernottamento che vanno dal B&B all’appartamento e dall’ostello all’hotel e quindi ognuno può trovare una soluzione in base ad esigenze e budget.

Per i partecipanti al barcamp è stata concordata una tariffa scontata del 10% presso il Nuovo hotel del Porto che si trova in prossimità del centro sociale Giorgio Costa (dove si svolgerà l’evento).
Per usufruire della tariffa scontata sarà sufficiente andare direttamente sul sito www.nuovohoteldelporto.com, in alto a destra inserire le date del periodo richiesto, il sistema elabora la ricerca delle tariffe e delle tipologie di camere disponibili, una volta verificata la disponibilità sotto il calendario a sinistra basterà inserire il codice AUTCAMP ed aggiornare, selezionando, in ogni offerta, “INFO E PRENOTA” verrà evidenziata la tariffa riservata (quella col codice AUTCAMP 2019) e si potrà procedere direttamente alla prenotazione (NOTA BENE: lo sconto viene applicato sulla tariffa Web con cancellazione gratuita fino a 24 ore prima).

Autcamp 2019! Inizia la raccolta adesioni per gli interventi

Vuoi essere uno dei relatori al barcamp? Compila il modulo! Il comitato organizzatore valuterà le proposte inviate, non verranno tenute in considerazione proposte di interventi che hanno come tema: diagnosi, terapie, ricerca scientifica, interventi psicoeducativi e argomenti similari.

Cos’è un barcamp? Il barcamp e’ una nonconferenza collaborativa che nasce dal desiderio delle persone di condividere e apprendere in un ambiente aperto e libero, dove chiunque può “salire in cattedra”, proporre un argomento e parlarne agli altri, con lo scopo di favorire il libero pensiero, la curiosità, i cui contenuti vengono proposti dai partecipanti stessi. Autcamp 2019 è organizzato da persone autistiche e rivolto alla comunità autistica, pur restando aperto a tutti, con l’obiettivo di favorire la divulgazione e la diffusione dei temi legati alla Neurodiversità. Per questo motivo è uno spazio dedicato a creare e consolidare relazioni tra le persone che vi partecipano.

Giunto alla sua seconda edizione, il barcamp neuro(a)tipico si terrà il 19 e 20 ottobre a Bologna, presso il centro sociale Giorgio Costa.

Come si svolgeranno gli interventi al barcamp

Diamo un po’ di informazioni su come saranno strutturati gli interventi in questa edizione del barcamp.

  • Gli interventi dovranno avere la durata massima di 20 minuti.
  • L’intervento può prevedere l’utilizzo di materiale a supporto (slide, video, musica o altro).
  • Il relatore può decidere se a seguito dell’intervento ci sarà uno spazio dedicato alle domande o alla discussione, oppure no.

Il comitato organizzatore terrà in considerazione solo le proposte di interventi che rispettano le linee guida e che siano attinenti al tema dell’evento, con esclusione di tutto ciò che è attinente ad aspetti medico/scientifici, ricerca, terapie, interventi psicoeducativi et similia.

I badge di Autcamp 2019

Anche quest’anno i partecipanti al barcamp neuro(A)tipico, saranno dotati di badge per poter comunicare la loro intenzione a comunicare con gli altri o il loro preferire stare in disparte.
I badge saranno forniti a tutti i partecipanti, tipici e atipici, in modo che una volta tanto si possa “essere tutti un po’ autistici” 😂😂😂

 

La nostra pagina facebook la trovi qui!

La locandina dell’evento è scaricabile da qui!

Autcamp 2019, un po’ di storia

Nel febbraio del 2018, all’interno di alcuni gruppi Facebook dedicati allo Spettro autistico, fu lanciata l’idea di realizzare il primo barcamp italiano per parlare di autismo e dedicato agli autistici. L’idea fu accolta e il 15 e 16 giugno 2018, 42 persone, in maggioranza autistiche, si sono ritrovati ad Ameglia per parlare di se stessi, delle loro esperienze, per confrontarsi, per riaffermare che esistono e sono parte integrante della società. L’esperienza fu chiamata “Antropologi su Marte” che è un chiaro richiamo al libro di Oliver Sacks in cui Temple Grandin si racconta.

Il barcamp è stata un’occasione di incontro e confronto molto interessante, un momento per fare il punto della situazione in Italia e comprendere quali sono le differenti “anime” dell’eterogeneo panorama autistico. Per questo motivo credo che valga la pena di ripetere l’esperienza.
Analizzando l’evento del 2018, quello che ha reso particolarmente interessante il barcamp è stato l’incontro e il confronto culturale e ideologico (nel senso “delle idee”), i contenuti artistici, lo scambio di esperienze e valori. Partendo da questi aspetti ci si sta muovendo per costruire l’edizione del 2019, dando maggiore spazio a contenuti che raccontino l’autismo su un piano socioculturale, critico, artistico e filosofico.
Nella nuova edizione verranno esclusi argomenti di taglio scientifico (esempio: autismo/vaccini, terapie e interventi psicoeducativi, diagnosi e percorso diagnostico, etc). La scelta è dettata dalla chiara volontà di guardare all’autismo come oggetto sociale e non come emergenza medica.
Il barcamp si pone all’interno di un progetto più ampio che ha come obiettivi il superamento del concetto di autismo come disabilità e l’inclusione sociale.

L’edizione di quest’anno si chiamerà Autcamp e si terrà il 19 e 20 ottobre a Bologna presso il Centro Sociale “Giorgio Costa”.
Abbiamo già iniziato a raccogliere le proposte di intervento dei relatori. Qui il modulo per inserire la vostra proposta lo trovate qui!

Gli sponsor di Autcamp 2019

Gli sponsor di Autcamp 2019 sono: Gruppo Asperger ONLUS e Auticon Italia

Gruppo asperger ONLUS è un’associzione nata nel 2003 su iniziativa di alcuni genitori di persone con disagi relazionali e di comunicazione che non erano ancora riconosciute nell’autismo. Oggi l’associazione annovera anche persone autistiche nel proprio direttivo.
I principi ispiratori della sua azione sono: linee guida scientifiche, coinvolgimento delle persone con Autismo nelle scelte che le riguardano, self advocacy.
Il Gruppo Asperger si sostiene con le quote di iscrizione, con le donazioni, con finanziamenti pubblici e privati su specifici progetti, con il 5×1000, con il lavoro volontario dei suoi soci.

Auticon è un fornitore internazionale di servizi IT e la prima azienda in Italia ad impiegare esclusivamente persone nello spettro dell’autismo come consulenti IT.
Diamo un po’ di numeri!
200 dipendenti in tutto il mondo
150 consulenti
14 uffici in: Italia, Germania, Regno Unito, Francia, Svizzera, USA e Canada
200 progetti nel 2018

Entrambe le realtà supportano e contribuiscono, anche a livello economico, alla riuscita di Autcamp 2019.

Manifesto Autcamp 2019

Storia
“Antropologi su Marte” è stato il primo barcamp italiano ad essere organizzato per parlare di autismo. Il 15 e 16 giugno 2018 circa 40 partecipanti, in maggioranza autistici, si sono ritrovati ad Ameglia per parlare di se stessi, delle loro esperienze, per confrontarsi e per riaffermare che esistono e sono parte integrante della società.

Perché
Il barcamp è stata un’occasione di incontro e confronto molto interessante, un momento per fare il punto della situazione e comprendere quali sono le differenti “anime” dell’eterogeneo panorama autistico. Per questo motivo credo che valga la pena di ripetere l’esperienza.

Contenuti
Ciò che ha reso particolarmente interessante il primo barcamp è stato l’incontro e il confronto culturale e ideologico (nel senso “delle idee”), i contenuti artistici, lo scambio di esperienze e valori. È su questi aspetti si vuole costruire il prossimo barcamp, dando maggiore spazio a contenuti che raccontino l’autismo su un piano socioculturale, artistico e filosofico.
I contenuti che non saranno ammessi sono quelli che trattano di:
relazione autismo/vaccini
terapie farmacologiche
terapie comportamentali (tutte, nessuna esclusa)
ricerca medica
diagnosi e percorso diagnostico, DSM et similia

Quando e dove
19 e 20 Ottobre 2019  a Bologna presso il Centro Sociale Giorgio Costa